Riccardo Magni

Riccardo Magni

Entrato nel mondo della pasticceria da più di due decenni costruisce il suo percorso lavorativo coltivando una strada fatta, da un lato,  di esperienze e incarichi professionali in ambiti di grande prestigio e spessore e, dall’altro, con la frequentazione mirata di corsi e master presso le più affermate scuole europee.

L’evoluzione di questo percorso si concretizza con il voler mettere  a frutto il bagaglio professionale, la conoscenza e le sensibilità acquisite, con la decennale scelta di intraprendere  una via che si evolve dal ruolo di Chef Pasticcere, a quella della figura del Consulente Pasticcere, svolta che lo vede oggi impegnato a tutto campo nei differenti ambiti della pasticceria anche al di fuori dei confini nazionali, dal mediterraneo all’Asia, dall’Europa fino al medio oriente, sviluppando progetti su più fronti e collaborando con

aziende del settore, le pubblicazioni, le attività di docenza e dimostrazione, consulenza e sviluppo.

Componente del Team Switzerland finalista alla Coupe du Monde Patisserie SIRHA 2015 Lyon con il  secondo posto nella presentazione dell’ Entremet Glacè

Coautore del libro di gelateria e pasticceria “Fusione Inversa”

Autore del libro di pasticceria “Dolcemente italiano”

Docente Cast Alimenti di Brescia ed Arte Dolce Rimini, responsabile didattico pasticceria e docente di Congusto Gourmet Institute di Milano

Felchlin Chocolate Ambassador

Corporate Pastry Chef per Pomati Chocolate Technology 

LO CHEF

BIO


La torta delle ricorrenze

La torta delle ricorrenze

Finalmente nella lista delle nostre proposte trovate una cake dedicata agli eventi speciali come compleanni e ricorrenze. La decorazione di questa torta delle occasioni speciali può variare per essere dedicata a Lei o Lui o a seconda delle indicazioni che vorrete darci.

Ordinabile direttamente in negozio per definire meglio tutti i dettagli insieme.

CUCCHI & ALESSIA CALIENDO

Per festeggiare al meglio ogni ricorrenza abbiamo creato questa torta speciale raccontata da Alessia Caliendo, fashion stylist e art director, proprio per il suo compleanno. È una torta che delizia ogni palato, a base di pan di spagna, crema leggera al kirsch e bagna ai lamponi.


Ci vediamo da thè

Ci vediamo da thè

La pausa pomeridiana cambia forma, ma non sostanza.

In collaborazione con Casamenu abbiamo organizzato una serie di interviste della durata di 30 minuti. Casamenu ha pensato agli ospiti mentre noi alla merenda.

Per l’occasione abbiamo anche creato un kit composto da una monoporzione, una delle nostre tipiche tazze e un tè speciale ordinabile anche su cosaporto.it.

CUCCHI & CASAMENU

Il tè che serviamo alla Pasticceria Cucchi è davvero speciale ed è creato da La via del tè, storica azienda Fiorentina, che ci fornisce una miscela dedicata esclusivamente ai locali storici d’Italia. Una vera coccola da accompagnare a una deliziosa monoporzione.

GLI APPUNTAMENTI

Sabato 23 Maggio 2020, ore 17.00 con Casamenu e Pepite per Tutti

Sabato 30 Maggio 2020, ore 17.00 con Casamenu e Moms About Town

Sabato 6 Giugno 2020, ore 17.00 con Casamenu e Fusillo Lab


La festa della mamma

La festa della mamma

Abbiamo preparato una torta speciale dal cuore rosso e morbido, non ha un nome perché ne avrebbe tanti: quelli di tutte le mamme…abbiamo riaperto al servizio take away e proposto una novità: la torta pensata appositamente per la festa della mamma e accompagnata per il suo debutto speciale dalle illustrazioni di Lucia Emanuela Curzi, fashion illustrator di fama internazionale che racconterà la nuova arrivata con la sua inconfondibile estetica apprezzata già in collaborazioni con brand mondiali del panorama beauty e luxury.

CUCCHI & LUCIA EMANUELA CURZI

“E’ stato un piacere lavorare con una realtà storica di Milano come quella della Pasticceria Cucchi, da sempre punto di riferimento per artisti e creativi e luogo dal quale prendono vita tante gustose creazioni culinarie. Grazie alle ispirazioni dello chef Riccardo Magni, ho cercato di interpretare e celebrare quella che per me è la mamma ma anche la donna di oggi. I colori e il design della torta mi ha fatto immaginare una donna contemporanea ma legata alla tradizione, di classe che non dimentica di esaltare la propria bellezza e insieme alla Pasticceria Cucchi ho deciso di celebrare questa importante festività”.

Lucia lavora tra Londra e Milano collaborando con diversi brand come Yves Saint Laurent, Christian Louboutin e Tiffany, vantando pubblicazioni su riviste di moda internazionali quali Vogue ed Harper’s Bazaar, nonché una colonna mensile per InStyle. Inizia la sua carriera come fashion illustrator aggiudicandosi il primo premio nella competition lanciata da Hearst Magazine a Londra ed esibendo un suo lavoro all’interno della collettiva Paper & Scissors al Victoria & Albert Museum e successivamente al Tate Britain. La sua eclettica vena creativa si esprime nell’illustrazione e nell’art direction, spaziando con versatilità fra concepts per animazioni video, design e textile advertising.


La colomba di Cucchi

La colomba di Cucchi

Nella Bottega Storica di Corso Genova 1, la Pasqua diventa un rito immancabile. Dal profumo delle uova alla delicata fragranza della colomba con lievito madre senza conservanti: un prodotto che racconta la tradizione e l’eccellenza di una produzione artigianale di pasticceri sapienti.
Per accompagnare questa Pasqua inedita abbiamo selezionato 11 talenti creativi del panorama Milanese con un minimo comune denominatore: l’affetto per Cucchi.
Proprio in questo periodo, in cui tutti ci siamo presi un momento per rallentare e riflettere, abbiamo chiesto di dedicare un pensiero a questo luogo del cuore per la creatività milanese.
Qui potrete percorrere questa passeggiata virtuale pavimentata da ispirazioni grafiche trasformate in pattern che hanno animato i canali social di Cucchi per tutto il periodo delle festività pasquali 2020.

CUCCHI & SILVIA STELLA OSELLA

“I caffè storici hanno sempre avuto un enorme fascino su di me, già nella mia Torino, dove sono cresciuta. Oggi Cucchi è dove incontro amici che non vedo da tempo, clienti, o dove entro anche solo per un caffè ritagliando un po’ di tempo per me tra un appuntamento e un altro. Ogni volta me lo immagino in epoche diverse, come le persone hanno riempito i suoi spazi, come sono cambiati i vestiti, i suoni, i racconti”.

CUCCHI & LUCA CRESCENZI

Il pattern ideato unisce un motivo giapponese con le grafiche che si trovano sulle carte per confezione o sugli stampi di vari dolci. I colori pastello sono allegri e riprendono le tinte delle creme e del biscotto mentre le forme richiamano la sovrapposizione dei dolci quando vengono esposti su un vassoio e, volendo, lasciano intravedere un arcobaleno di buon augurio.

CUCCHI & ALBERTO NESPOLI

I disegni di EligoStudio per la Pasticceria Cucchi sono ripresi da un antico manoscritto del 1780 ritrovato negli archivi della biblioteca di Este. Raffigurano vari manufatti della tradizione veneta disegnati da Girolamo Franchini e reinterpretati da Eligo Studio.

CUCCHI & FORO STUDIO

“Cucchi è stata la tappa fissa delle nostre colazioni durante le scorse edizioni del Fuorisalone, quando abbiamo partecipato come espositori al distretto 5Vie. E di nuovo per gli aperitivi, quando ci viene voglia di tuffarci nella Milano più vera”.

CUCCHI & HUE TABLE STORIES

Per questo progetto Ambra ha sognato la Pasqua tradizionale delle grandi occasioni dando vita agli oggetti che non possono mancare: “Il Pattern rappresenta la tavola di Pasqua quando ci si ritrova in famiglia, si pranza, si scambiano chiacchiere e sorrisi. Il servizio in porcellana, i calici lavorati, l’argenteria e i colori pastello dei fiori di primavera.”

CUCCHI & ANTONIO ARICÒ

Pensando alla Pasticceria Cucchi Antonio Aricò ha presentato un pattern dai colori decisi con un tema che richiama le festività. Ha immaginato di disegnarlo con strumenti da pasticcere definendo i decori con linee spesse ed essenziali per un risultato che ingolosisce al primo sguardo.

CUCCHI & DOMENICO PRINCIPATO

Il pattern creato da Domenico Principato per la Pasticceria Cucchi rispecchia il suo vero essere: giocoso colorato e letteralmente con la testa tra le nuvole. Ha scelto colori netti e tenui che ben raccontano il suo gusto personale sviluppato in anni di professione.

CUCCHI & CLARA BONA

“Il pattern è realizzato ad acquarello, una tecnica che amo molto, imparata al liceo artistico e che uso tuttora per i miei schizzi di interni. Sono un’interior designer e ho creato questo pattern come un moodboard: un disegno geometrico ma morbido, con colori classici che sono quelli che sceglierei se dovessi reinterpretare l’interior di questa storica pasticceria.”

CUCCHI & GIUSEPPE AREZZI

Giuseppe Arezzi che da febbraio insegna Design System allo IED di Como, ci ha presentato una grafica fatta di linee blu su sfondo grigio sulle quali si ripetono in maniera ossessiva delle bottiglie “Albeisa”: “uno degli oggetti più belli, proporzionati e funzionali che il design anonimo abbia mai prodotto.”

CUCCHI & LUCILLE ROOTS

“Per pura passione, la talentosa tatuatrice ha rivoluzionato la sua vita lasciando le vecchie certezze per creare uno spazio che le somigliasse fatto di interessi e persone che devono sentirsi a casa: ”Bisogna affezionarsi alle persone prima che alle cose, è solo con le persone giuste accanto che si riesce ad evolvere e questa è l’atmosfera che respiro da anche Cucchi.”

CUCCHI & MAKE YOUR HOME

“Il pattern segue la mia propensione al minimalismo, forme geometriche tipiche del racconto architettonico intersecano il simbolo della colomba. I colori sono tenui, definendo uno spazio onirico che ricerca l’essenzialità.”